Dario Maglionico. Dove abita il tempo sospeso

Nicoletta Colombo

Anno 2023
Formato 24 x 28 cm
Pagine 224
Copertina cartonato
Lingua Italiano/Inglese
ISBN 979-12-80049-61-2

Original price was: € 25,00.Current price is: € 23,75.

Sconto del 5%

Spedizione gratuita in Italia per ordini a partire da 28,00 euro

Il nuovo appuntamento della serie “Collana Giovani Artisti”, ideata da Volker W. Feierabend e promossa dalla VAF-Stiftung per i tipi di Manfredi Edizioni, riassume nel titolo, DARIO MAGLIONICO. Dove abita il tempo sospeso, declinato tra sogno e realtà, l’attività del decennio 2013-2023 di un giovane artista fedele alla figurazione, eppure interprete di una poetica coniugata tra solitudine e presenza-assenza, tra mistero e senso del reale.
Dal tempo della prima mostra personale, organizzata a Lecce nel 2015, attraverso i numerosi premi internazionali che lo hanno visto costantemente tra i finalisti, fino alla prossima esposizione individuale programmata per la primavera del 2023, Dario Maglionico, napoletano di nascita e milanese di adozione, ha sviluppato con coerenza e continuità un linguaggio di traduzione in immagini e in visioni dei personali processi di studio e di interrogazione tra memoria individuale e collettiva, tra rapporti di spazio e tempo. Esplorazioni artistiche, psicologiche, scientifiche, sviluppate in rappresentazioni pittoriche di interni architettonicamente inappuntabili, otticamente affilati, turbati da inaspettati ed enigmatici spiazzamenti e da improvvise interruzioni di immagine.
Il volume, curato da Nicoletta Colombo, presenta un ricco repertorio iconografico di opere, rigorosamente realizzate ad olio su tela e in più casi ingrandite nei particolari di maggior effetto, esiti fedeli a una formulazione secondo tre cicli in progress che definiscono l’attività dell’artista, titolati rispettivamente Reificazioni, Studi del buio e Acausality.
Il reale al confine con l’irreale, di cui il volume offre ampia testimonianza, è la sigla dell’attività del giovane Maglionico, che attraverso esiti e percorsi fortemente sperimentali, accattivanti e disorientanti insieme, insegue da sempre l’indagine simbolica di elementi del vero frammentati, sospesi in una dimensione onirica e prelogica.
Nicoletta Colombo