Titina Maselli – Essere in movimento

Bartolomeo Pietromarchi

Achille Bonito Oliva

Anno 2014
Formato 24x28 cm
Pagine 116
Copertina brossura
Lingua Italiano/Inglese
ISBN 978-88-89477-89-2

 23,75

Sconto del 5%

Spedizione gratuita in Italia per ordini a partire da 28,00 euro

Quello che vorrei e ho sempre voluto, non è restituire l’aspetto cinetico del movimento, ma dire l’essere in movimento della realtà; dall’essere al non essere. Insomma lo stato fibrillante, ovvero l’energia.
Titina Maselli
 
 
Titina Maselli. Essere in movimento è una mostra che nasce da una scelta precisa: quella di presentare dell’artista soltanto le opere con soggetti sportivi. Al di là dell’occasione particolare del centenario del CONI, concentrarsi su di un aspetto particolare della sua poetica esemplifica in modo ancor più evidente la coerenza stilistica e tematica che l’artista porterà avanti dagli esordi alla fine degli anni Quaranta fino alla morte, nel 2005. Una scelta che sottolinea la reiterazione di tali soggetti per tutta la sua carriera artistica, i quali, con quelli “metropolitani”, andranno, a partire dagli anni Settanta, a saldarsi in una sintesi che li contiene entrambi.
Un percorso, quello della Maselli, caparbiamente autonomo e solitario, non assimilabile a nessuna corrente o movimento; ostinatamente coerente nei temi, nei soggetti e negli stili, che hanno attraversato una loro evidente evoluzione nel corso dei decenni. Una voce fuori dal coro, libera, indipendente e fieramente originale. Una figura ancora più insolita, se si considera gli anni in cui è vissuta e ha lavorato, per il fatto di essere artista donna.
 
Bartolomeo Pietromarchi

LIBRI CONSIGLIATI

No results found.